Music Fruit Edizione Limitata

Breve descrizione del progetto

L’idea di scrivere e pubblicare un libro è nata dopo un percorso iniziato negli anni novanta, nel progetto vengono evidenziate le criticità che riguardano la percezione artistica e in particolare modo della musica. Si descrive in dodici capitoli il significato di FRUITERISMO e cerca di analizzare se la musica è considerata solo un prodotto idoneo alla vendita oppure se è prioritario il frutto dell’ingegno e del pensiero umano e per questo motivo occorre sostenerlo.
FRUITERISMO è una parola a cui ho dato origine per identificare gli strumenti di tutela e dei diritti del fruitore non solo di opere musicali ma di tutte le opere d’arte.
Emergono diversi riferimenti al codice del consumo e al consumerismo, si analizzano esempi in ambito sportivo,nell’economia dello spettacolo e nel industria discografica.
Ritengo il testo di grande attualità in quanto siamo costantemente minacciati da tecniche marketing molto aggressive, che portano a non distinguere gli strumenti e gli ambiti formali da quelli non formali o ludici.
Ad esempio: tramite uno smartphone molti effettuano operazioni finanziarie o bancarie e con lo stesso strumento si utilizzano applicazioni per il puro divertimento.
Siamo in un’epoca in cui il settore “entertainment” genera profitti altissimi e le Aziende che operano in questo settore sfruttano lo stato di confusione che ormai è conclamato per aumentare i propri guadagni.

#NICOLARIZZOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *